Produzione e Scambi

Domenica 21 aprile 2024
Background

PRODUZIONE E SCAMBI

AREA SICUREZZA ED IGIENE SUL LAVORO

16/12/2023

7 e 12 marzo 2024
Il preposto tra novità normative ed evoluzione giurisprudenziale: l'esercizio del ruolo, i criteri di individuazione, i nuovi obblighi, il preposto di diritto e di fatto, la formazione e l’addestramento, le responsabilità penali e civili. Corso di aggiornamento per RSPP, ASPP, Dirigenti e Preposti. Formazione a distanza "live"
Premessa
Dal 2021 ad oggi la figura del preposto è stata oggetto di vari interventi normativi che ne hanno modificato in maniera significativa il profilo professionale.
Da un lato è stato infatti introdotto - come ormai noto - l’obbligo del datore di lavoro e del dirigente di procedere all’individuazione formale del preposto e, dall’altra, sono stati integrati all’interno dell’art.19 del D.Lgs.81/08 ulteriori e assai rilevanti obblighi penali a carico di tale soggetto che avranno il prevedibile effetto di aumentarne corrispondentemente le responsabilità penali e civili.
A fronte di tutto ciò, sono stati intensificati da parte del legislatore i parametri relativi alla formazione e all’aggiornamento rivolti al preposto affinché tale soggetto sia messo in grado di esercitare al meglio il delicato ruolo di cui è investito.
In una fase - quale quella attuale - in cui le Aziende, con il supporto di RSPP e consulenti, stanno adeguando la propria organizzazione alle nuove norme al fine di rispondere al meglio alle richieste poste dalla Legge (individuando i preposti, operando le comunicazioni previste dalla Legge 215/21 in materia di appalti, rendendo i preposti consapevoli dei loro nuovi obblighi nel rispetto dell’attuale quadro formativo e di aggiornamento rivolto agli stessi), si propone un corso che si pone l’obiettivo di fare chiarezza in materia e ricostruire a tutto tondo il profilo del preposto, tenendo conto da un lato del mutato scenario legislativo e dall’altro degli orientamenti giurisprudenziali della Corte di Cassazione che, fornendo utili criteri interpretativi, conservano in massima parte la loro rilevanza e attualità.

Destinatari
RSPP, ASPP, Datori di lavoro, Dirigenti, Preposti ed altre figure con responsabilità di sicurezza e salute


Programma
  • Come si applicano concretamente le definizioni di datore di lavoro, dirigente e preposto
  • Chi è il preposto secondo il criterio delle competenze e dei poteri
  • Il preposto di diritto e il preposto di fatto alla luce dell’art.299 D.Lgs.81/08
  • Cosa si intende per “investitura formale” all’interno dell’art.299 D.Lgs.81/08
  • L’individuazione formale dei preposti da parte del datore di lavoro/dirigente
  • Le indicazioni della Commissione di Inchiesta sugli infortuni del Senato del 2022 sul preposto
  • Il nuovo obbligo dell’appaltatore di indicare al committente il preposto o i preposti
  • Gli attuali obblighi del preposto ai sensi dell’art.19 modificato dalla Legge 215/2021 e l’impatto dei nuovi obblighi di intervento e interdittivi sotto il profilo delle responsabilità penali e civili
  • La formazione e l’aggiornamento del preposto alla luce delle nuove norme
  • Dove finiscono le responsabilità del preposto e iniziano quelle del dirigente in materia di vigilanza
  • Le responsabilità del datore di lavoro in caso di presenza del preposto individuato
  • L’area giuridica che residua alla figura del preposto di fatto a seguito delle modifiche del 2021
  • L’individuazione dei preposti in caso di squadre di lavoratori (anche operanti in esterno), turni particolari, lavoratori operanti da soli in azienda o in esterno e nelle microimprese
  • Quali ricadute operative ha l’inesistenza della figura (illusoria) del preposto di se stesso
  • Le responsabilità in caso di assenza del preposto e di sua mancata sostituzione
  • Il preposto nei vari settori produttivi e le sue responsabilità penali e civili in caso di infortunio di un lavoratore: analisi di recenti sentenze di Cassazione Penale
  • Quando la vittima dell’infortunio è il preposto stesso: analisi di sentenze di Cassazione Penale


Date, orario e sede
7 e 12 marzo 2024 - Orario: 9.30 – 13.00
Agli iscritti verranno fornite le istruzioni per il collegamento a distanza. Piattaforma utilizzata: Cisco Webex Meetings


Docente: Dott.ssa Anna GUARDAVILLA - Giurista specializzata in materia di salute e sicurezza sul lavoro, da più di vent’anni collabora con le principali Associazioni tecnico-scientifiche, professionali e di categoria attive nel settore e con le Aziende, svolgendo attività di consulenza giuridica e organizzativa, formazione e divulgazione. Formatrice qualificata ai sensi del D.I. 6 marzo 2013 iscritta anche nell'albo dei formatori esterni dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, relatrice a convegni e autrice, curatrice o coautrice di oltre 15 testi specialistici e di oltre 300 articoli e pubblicazioni su riviste del settore. Il profilo completo su www.annaguardavilla.it.

Quota di partecipazione individuale (1 connessione per 1 partecipante)
Euro 350,00 + IVA (22%) per le aziende associate all'Unione Industriali di Savona
Euro 390,00 + IVA (22%) per le aziende non associate all'Unione Industriali di Savona

La quota è da intendersi al netto delle spese accessorie (bolli, bonifico bancario, ecc.) e dovrà essere
versata entro la data di inizio del corso a Centroservizi S.r.l. (P.Iva 00861910099) e comunque a seguito di conferma dello svolgimento da parte della Segreteria Organizzativa.

Si evidenzia che in ogni caso il rilascio dell'attestato di frequenza avverrà successivamente al pagamento della quota di adesione.

Le modalità di pagamento sono evidenziate nel modulo di iscrizione

Per 3 o più partecipanti della stessa azienda viene praticato uno sconto del 10%

Disdetta iscrizione
Qualora non prevenga disdetta scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell'evento, verrà
fatturata l'intera quota di partecipazione.
In ogni momento è possibile sostituire il partecipante

Segreteria Organizzativa
Vilma Ferrari - Unione Industriali Savona - Area Economia d'Impresa
Tel. 019 85531 Fax 019 821474 e-mail:ferrari.v@uisv.it